IELTS or CAE?

Oggi proveremo a fare un po’ di chiarezza su un dubbio che attanaglia coloro i quali necessitano una certificazione di inglese avanzata.


Iniziamo col dire che le due certificazioni sono le più conosciute a livello internazionale, e al giorno d’oggi costituiscono spesso un requisito fondamentale nei processi di selezione a livello sia lavorativo che accademico.
Tuttavia vengono rilasciate da enti ben distinti e presentano delle importanti differenze che andremo ad analizzare, affinché possiate scegliere cosa faccia più al caso vostro.


Il CAE (Certificate in Advanced English) è rilasciato da Cambridge e riconosciuto a livello mondiale, e attesta il raggiungimento del livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER).
Esso è uno step successivo al FCE (First Certificate), che attesta il livello B2, e costituisce una prova di eccellenza e autonomia nel padroneggiamento della lingua. 

Come probabilmente saprete già, gli esami Cambridge si articolano in più livelli.
Se il livello del partecipante non dovesse essere in linea con quello dell’esame scelto, esiste la possibilità di non superarlo o, nel caso di un narrow fail (un punteggio non inferiore al 40%), di ricevere la certificazione del livello inferiore. 

La validità degli esami Cambridge è perenne e non ha scadenza. Tuttavia, non è detto che il vostro datore di lavoro o la vostra scuola/università ritenga ancora spendibili titoli conseguiti diversi anni prima.


L’IELTS (International Language Testing System) è fra gli esami più gettonati sostenuti da coloro che vorrebbero studiare o lavorare in paesi anglofoni.
A differenza degli esami Cambridge è un esame unico, non diviso per livelli, e non presenta promozione o bocciatura.
Rilascia invece un punteggio indice del livello linguistico dimostrato, che va dal numero 1 (corrispondente a un livello A1) al 9 (corrispondente al livello C2).

L’esame è diviso in quattro parti, come il CAE, corrispondenti alle quattro skills di reading, writing, listening e speaking, e ha una validità di due anni dal suo conseguimento. 


Pur non essendo articolato in livelli linguistici, esistono due varianti di questo esame che si differiscono solo nelle parti di reading e writing:

  • IELTS ACADEMIC, ideale per chi volesse candidarsi per un’università estera o necessitasse una formazione accademica fuori dal proprio paese;
  • IELTS GENERAL TRAINING, più indicato per coloro i quali necessitassero un riconoscimento di competenze linguistiche più generiche, ad esempio per trovare lavoro all’estero.

Cosa scegliere?
Speriamo di avervi fornito le informazioni necessarie per scegliere serenamente quale di queste certificazioni faccia al caso vostro.

Se desiderate mettervi alla prova e ottenere un riconoscimento linguistico da inserire nel vostro CV, un esame Cambridge potrebbe essere la scelta giusta per voi. 

Se invece state valutando la possibilità di trasferirvi all’estero per studio o lavoro, probabilmente l’IELTS potrebbe essere un’ottima soluzione, purché cerchiate di sostenerlo a ridosso della partenza e non troppo tempo prima.

Un buon consiglio è generalmente quello di informarsi presso l’ente di lavoro o formazione per capire quali certificazioni (e quanto recenti) vengano richieste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: